Educational

EQUIDUCT

Cosa e’ l’ EQUIDUCT?

In sintesi, e’ un mercato molto liquido dove vengono trattati i principali titoli Europei.

L’EQUIDUCT e’ diviso in:

  • EQUIDUCT FRANCIA
  • EQUIDUCT GERMANIA
  • EQUIDUCT BELGIO
  • EQUIDUCT OLANDA

Per conoscere se si e’ abilitati a compravendere titoli su questi mercati e quanto sono le commissioni, bisogna chiedere al proprio broker/assistenza trading.

Alcune note sui titoli quotati all’estero ed i perche’ e’ meglio trattare i titoli stranieri su questi mercati o sui loro mercati di riferimento (cioe’ un Francese sul CAC, un Tedesco sul DAX, eccetera):

1) maggiore liquidita’

2) talvolta, specie in periodi di alta volatilita’, il Market Maker lascia uno spread (differenza di prezzo tra denaro e lettera) molto ampio come evidenziato nell’esempio qui sotto sull’MTA (quindi mai inserire ordini al meglio a meno che sappiate esattamente cosa state facendo!)

Ecco un recente esempio sul titolo France Telecom dove potete vedere la differenza tra il book sull’EQUIDUCT e quello sul listino MTA (nello stesso momento di transazione, cioe’ alle 14.32 e 59 secondi…non fatevi ingannare dall’MTA, dove l’ultimo scambio era stato alle 12.58 e 10 secondi, quindi per circa 94 minuti non aveva scambiato neanche un pezzo sull’MTA!):

L’EQUIDUCT ha un funzionamento particolare e diverso dall’MTA. Sebbene sul book e’ possibile vedere le quantita’ di denaro e lettera, non e’ possibile vedere a quanti ordini diversi appartengono tali quantita’ ed in alcuni rari casi, la lettera appare ad un prezzo bloccato. In seguito, aggiungero’ altri esempi, visto che si tratta di eventi rari.

Ho inoltre notato, in alcune occasioni, che su Societe Generale la prima mezz’ora il market maker era assente (probabilmente a causa della grande volatilita’) quindi io preferisco spendere qualche Euro in piu’ (prima di operare, chiedete il costo al vostro broker/banca/sim perche’ alcuni brokers chiedono molto di piu’!) ma trattare i titoli esteri dove sono piu’ liquidi altrimenti si rischia di dover attendere il Market Maker mentre il titolo puo’ benissimo muoversi in fretta e perdere ottime occasioni di vendita o acquisto…..quindi mercati EQUIDUCT da preferirsi se si trattano titoli esteri.

Ecco qui un altro esempio nella giornata del 16 Dicembre 2011:

Massimi e minimi di Societe Generale sui 3 mercati differenti, EQUIDUCT massimo di giornata 16.81 ed il piu’ liquido, poi Euronext ed infine MTA:

Se il vostro broker / banca/ sim non offre tale opportunita’, SegnalidiTrading.it Vi offre un’offerta speciale!

Per maggiori informazioni potete consultare questa pagina:

http://www.segnaliditrading.it/piattaforma-trading

Maggiori informazioni sull’EQUIDUCT sono disponibili in questo PDF: equiduct-in-breve

Una valida alternativa e’ quella di usare CFD (contratti per differenza), i quali replicano i movimenti del sottostante, pertanto su azioni tipo France Telecom, Societe Generale, BMW, Peugeot, ecc. non ci saranno problemi di liquidita’ usando i CFD.

Per maggiori informazioni sulle offerte riservate ai nostri lettori, visita questa pagina:

http://www.segnaliditrading.it/piattaforme-trading/

Cerca